I manifestanti per i diritti degli animali mostrano una finta volpe morta durante la settimana della moda femminile

È probabile che in questi giorni trovi manifestanti per i diritti degli animali alle sfilate di moda quanto sei modelli.

Dai un'occhiata alla settimana della moda femminile a Milano, in Italia, sabato, dove i manifestanti hanno bloccato l'ingresso alla sfilata di Simonetta Ravizza, protestando contro le modelle che indossavano pellicce.

Una donna che indossava una testa di volpe e imbevuta di sangue finto veniva trasportata da un ragazzo con quella che sembrava essere una pelliccia di volpe.



I gruppi per i diritti degli animali in tutto il mondo stanno attaccando l'industria delle pellicce per aver torturato gli animali per fare cappotti. L'industria della pelliccia sintetica sta crescendo, così come le alternative alla pelliccia, man mano che le persone diventano consapevoli della miseria che l'industria ha causato agli animali indifesi.

Pam Anderson ha sfidato i Kardashian, dicendo che sarebbe apparsa felicemente nel loro reality show se smettessero di indossare la pelliccia.




Fonte