L'ex playmate di Playboy Karen McDougal fa causa per parlare del presunto affare Trump

Playboy compagno di giochi Karen McDougal sta togliendo una pagina Daniels tempestoso ' playbook -- facendo causa per respingere un accordo legale del 2016 che le impedisce di parlare di un presunto appuntamento con Donald Trump .

La Playmate of the Year 1998 insegue American Media Inc. - che possiede The National Enquirer - sostenendo di essere stata fuorviata sull'accordo della compagnia di pagarla per la sua storia.

Secondo i documenti ... McDougal non ha cercato 'soldi silenziosi' da Trump, ma pensava piuttosto che stesse vendendo la sua storia all'Enquirer per $ 100.000 e future apparizioni nella pubblicazione. Invece, afferma che la sua storia è stata sepolta ... e non ha ottenuto la pubblicità che le era stata promessa.



McDougal afferma nei documenti che l'avvocato di Trump, Michael Cohen , è stata segretamente coinvolta con AMI nel tentativo di ripagarla e farla tacere... perché il capo dell'azienda, David Pecker , è amico di Trump e si era appena assicurato la nomination repubblicana.

Secondo la causa ... McDougal è anche minacciata di azioni legali e danni monetari se parla della sua presunta relazione con Trump. Come abbiamo riportato, l'avvocato di Trump accusò Stormy Daniels di una tale violazione del loro contratto ... e le sta inseguendo per $ 20 milioni.

 Karen McDougal's Hot Shots


Fonte